Skip to main content

MGM Las Vegas Casino Resort

MGM casino

Uno dei casinò e resort più importanti di Las Vegas è indubbiamente il MGM Grand Hotel Casinò, di proprietà, appunto, della Metro Goldwin Meyer. Nel corso degli anni e fin dalla apertura il resort si è imposto come una delle strutture più importanti della città, riuscendo a ritagliarsi un ruolo di punta che persiste tutt’ora.

Se non si desidera fare viaggi lunghi, ma giocare direttamente dalla poltrona di casa c’è starcasino.

Intrattenimento al MGM resort

Chiaramente il MGM hotel casinò offre una vastissima scelta per quanto riguarda l’ intrattenimento dei propri ospiti. Vale la pena citare anzitutto l’habitat dedicato ai leoni, all’interno del quale vivevano sei veri esemplari di questi eleganti felini. Il tutto ha chiuso nel febbraio 2012, nel corso del già citato enorme rinnovo ricevuto dal resort.

Attualmente è possibile partecipare alla cosiddetta esperienza CSI. Ha aperto nel settembre 2009, e si tratta di un percorso interattivo dotato di schermi touch screen e membri del cast, all’interno gli ospiti devono risolvere tre casi di omicidio. Gli ospiti recitereranno la parte di tre nuove reclute della squadra anticrimine. Verranno coinvolti dallo staff nella ricerca di nuove ipotesi, e nell’elaborazione di una spiegazione convincente.

Al termine del tutto, come regalo, gli ospiti ricevono un plico contenente i dettagli del caso e un diploma targato CSI. Indubbiamente un’esperienza decisamente divertente e coinvolgente, soprattutto per i ragazzi più grandi e per gli adulti. L’ideale è di recarvisi assieme ad un gruppo di amici, per poter collaborare nella risoluzione dei vari enigmi.

All’interno dell’arena del MGM Grand Las Vegas vengono ospitati concerti e spettacoli di vario genere. Come ospiti, tra gli altri, uno spettacolo del Cirque du Soleil e un concerto di Cher; tuttavia gli spettacoli chiaramente variano di stagione in stagione, pertanto prima di prenotare conviene sempre dare uno sguardo alla programmazione presente sul sito ufficiale, in modo da avere già un’idea di cosa si potrà vedere una volta arrivati.

Ma chiaramente, il fiore all’occhiello del MGM hotel casinò è, indubbiamente, il casinò, appunto. La sala da gioco del MGM è una delle più grandi di Las Vegas, da oltre 15.000 metri quadrati, e al suo interno sono presenti oltre 100 tavoli per il poker e i giochi da tavolo e oltre 2.000 macchinari per il gioco automatico. Le slot machines vanno da un minimo di un 1 cent fino ad un massimo di 1.000 dollari per singola puntata.

Ovviamente all’interno del casinò è possibile anche effettuare scommesse sportive, e vedere le partite e le corse in tempo reale direttamente su uno degli schermi al plasma presenti nella struttura e all’interno degli spazi dedicati.

Solitamente il casinò risulta essere estremamente frequentato, pertanto è possibile, se necessario, prenotare un tavolo per sé e per i propri amici in caso di necessità.

Le sistemazioni per gli ospiti al MGM Grand Casinò

Chiaramente gli ospiti al MGM Grand Casinò possono scegliere variate soluzioni per pernottare, in modo da soddisfare al meglio le proprie esigenze. Sono a disposizione sia stanze semplici, con uno o più letti, fino alle suite: dei veri e propri mini appartamenti dotati di una o più stanze da letto. Tutte le stanze possiedono una vista straordinaria sulla Strip, ovvero la strada centrale e più importante di Las Vegas.
A questo proposito, la vicinanza con la Strip risulta provvidenziale: in caso non vi vada di pranzare o cenare presso uno dei ristoranti del resort potrete farlo presso uno di quelli presenti all’interno della Strip, i quali, spesso, sono covenzionati con il resort e offrono degli sconti dedicati appositamente ai suoi ospiti.

La storia del MGM Grand di Las Vegas

L’MGM Grand Casinò nasce dalle ceneri di un particolare casinò di Las Vegas, tra i più antichi, per così dire. Si tratta del Marina Hotel Casinò, aperto nel 1975 come resort dotato di casinò, da oltre 700 stanze. Poco più di 10 anni dopo, nel 1989, il magnate Kirk Kerkorian acquistò il Marina Hotel Casinò e il Country Club Tropicana, situato poco distante. Poiché Kerkorian apprezzò molto la struttura del Marina Hotel Casinò, decise non solo di non farlo demolire, ma anche di costruire ulteriori strutture attorno ad esso. Il Marina venne chiuso ufficialmente nel novembre 1990. Le costruzioni del nuovo complesso iniziarono un anno dopo, nell’ottobre 1991.

A quel punto nacque il vero e proprio MGM Grand casino, aperto il 18 dicembre 1993. Ai tempi si trattava di un hotel casinò fortemente tematizzato, e basato sul Mago di Oz. All’interno era possibile visitare una riproduzione fedele di Emerald City, con tanto dei personaggi principali dell’opera: Dorothy, lo Spaventapasseri, l’Uomo di Latta e il Leone. Era un resort decisamente suggestivo soprattutto per i più piccoli, non a caso le vare decorazioni erano state effettuate con uno stile fortemente cartoonesco. Dotato di un grande appeal specialmente per le famiglie con bambini.

Basti pensare che inizialmente l’entrata, che dava sulla strip, era una riproduzione della bocca di un leone, all’interno bisognava entrare per accedere al resort vero e proprio. Purtroppo ebbe vita relativamente breve. Dopo già pochi anni l’entrata venne demolita e sostituita con una più tradizionale, presente tutt’ora.

Inizialmente il piano era di creare un resort che potesse essere affiancato il parco a tema della Metro Goldwin Mayer, direttamente dietro al casinò. Il parco a tema venne realizzato in maniera deludente. Nel 2001 venne definitivamente chiuso. Nel 2002 il tutto è stato demolito per dare vita ad un nuovo complesso di hotel che tutt’ora va ingrandire ulteriormente il resort MGM originario.

Il resort è stato rinnovato nell’ottobre 2011. Sia per quanto riguarda l’hotel che per quanto riguarda tutte le aree aperte al pubblico proveniente da fuori e il casinò. I lavori sono terminati nel settembre 2012. Ora come ora non ne sono previsti di ulteriori; sebbene il resort venga sottoposto relativamente di frequente a ristrutturazioni minori di vario genere.